giovedì 20 dicembre 2012

Palle e dintorni

Questo avvento in casa mmd è venuto fuori un po' zoppo, sempre di corsa, mai a casa, ma non mi sono arresa.

Nei ritagli di tempo, carta e forbici alla mano, mi sono data da fare e qualcosa comincia a vedersi.


Delicate palle di carta recuperata da vecchi spartiti o riviste patinate

Da appendere all'albero (che ancora langue) o ad improvvisati lampadari

Domani sarà l'ultimo giorno di lavoro e poi mi metterò sotto.
Dovrei riuscire a finire tutto per sabato 22
Giusto in tempo per  Natale!

P.S.
Domani ho la famosa cena aziendale per cui tanto mi disperai lo scorso anno (se non vi ricordate trovate tutto qui e qui). Quest'anno dovrei essere già a posto con l'abito (mia sorella stasera mi darà il verdetto finale) ma sono senza scarpe. Male che vada salirò sul cubo e ballerò scalza!
La cosa bellissima è che quest'anno conosco molta più gente e avrò anche un cavaliere ad accompagnarmi. Passerà addirittura a prendermi a casa!
Sola sola a fare da tappezzeria non dovrei rimanere.
Ma di questo ed altro vi racconterò nella prossima puntata!

21 commenti:

  1. Che belle queste palle! Vanno incollate le tre parti arrotondate fra di loro? E quanti cerchiolini vanno messi per ogni palla? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ogni palla servono venti cerchi dentro i quali è disegnato un tringolo equilatero. Su internet dovresti riuscire a trovare qualche modello. Pieghi lungo le linee e incolli tra di loro gli spiecchietti di cerchio.
      Se non riesci poi magari ti spiego meglio

      Elimina
  2. Sarà che noi bollicine siamo un po' curiose, ma il cavaliere viene a cavallo?
    Scommetto che qualcuno che spera nel cubo c'è. Ciao, divertiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non credo arriverà a cavallo, e non sarà neanche vestito d'azzurro ma sarà di certo una bella serata.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie, avrei voluto aver già finito tutto e invece... ma ho ancora un paio di giorni giusto?!

      Elimina
  4. Cara, è tanto che non ci sentiamo! Sono passata per farti un sacco di auguri per un sereno Natale. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te. Felice anno nuovo.

      Elimina
  5. Che belle queste palle di natale!
    Ciao Cri, tanti auguri di buone feste, serene e creative :)
    Elle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, le idee erano tante ma il tempo è stato troppo poco. Da domani sarò in feri con i miei bimbi e sarà vera vacanza!
      Buon anno!!!

      Elimina
    2. E allora buona vacanza, vera!
      E guten Rutsch ins neue Jahr (buona scivolata nell'anno nuovo).

      Elimina
  6. se sei riuscita a lasciare un commento tra le mie pagine vuol dire che sei riuscita a fare tutto quello che ti prefissavi e anche di più! Perciò spero che tu stia riposando un po'... buon anno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, posso dirmi soddisfatta. E poi da domani sono in ferie con i miei piccoli fino al 6 gennaio. Ancora non posso crederci.
      Buon anno anche a te

      Elimina
  7. Complimenti, sono riuscite proprio bene le tue palline e mi piacciono molto quelle che hai realizzato con gli spartiti. Sono solo curiosa di una cosa...il modello che hai utilizzato, a vederlo dalla prima foto, mi sembra proprio quello che ho preparato io lo scorso anno. Ho fatto ricerche su internet, ma non ne ho trovati altri che riuniscono come il mio i venti dischetti in un foglio. Io cerco sempre di annotarmi i siti, italiani o stranieri che siano, a cui attingo idee per poi linkarli sul blog, mi sembra una buona cosa. Ciao, Buona Epifania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ninfa, scusa ma ti leggo solo ora. è probabile che abbia scaricato il pdf proprio da te!!! Scusa, non ho pensato a citare la fonte.
      Mi sembra di aver trovato la palla di carta su blognatale e forse da lì c'era il collegamento al tuo blog. Scusa ma sono molto tirata ultimamente e non sono neanche riuscita a scrivere tutti i post che avevo in mente, tra cui il tutorial per le palle di carta.

      Elimina
  8. Ciao, ripasso per dirti che ho pubblicato un post in cui tratto dell'argomento di cui accennavo nel mio commento precedente... Parlare alle spalle degli altri non mi piace, quindi ti invito a venire nel mio blog a leggerlo e se vorrai anche esprimere la tua opinione ne sarò contenta. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ninfa, approfitto della formula aperta che hai dato alla discussione per dire la mia.
      Hai scritto: "Probabilmente l'ha fatto senza pensarci"; ritengo che l'avverbio opportuno sia "sicuramente". E penso che proprio in virtù di ciò (che una semplice sfumatura non è) il fatto puoi anche percepirlo diversamente, non certo come una mancanza di "educazione virtuale" o di rispetto nei tuoi confronti.
      Le vostre palline, comunque, sono bellissime, lasciatevelo dire da una bollicina!

      Elimina
    2. Hai fatto bene Bollicina ad intervenire nella discussione, spero solo che la mia presenza qui non sia sgradita. Quando ho scritto il mio post, non avevo ancora avuto la risposta di mmd al mio commento, quindi potevo solo fare delle supposizioni sul motivo della mancata citazione. Anche ora però ad essere sincera non riesco ad essere certa quanto te di quel "sicuramente"...sviste di questo tipo capitano soprattutto a chi non reputa che questa cosa sia importante, in fondo lei stessa, sul mio blog, ha scritto che dava per scontato che il materiale sul web si potesse usare liberamente. Sull'usare liberamente sono d'accordo, ma secondo me è anche corretto dire da dove lo si è prelevato.
      E' sempre emozionante quando una persona, blogger o no, sceglie di riprodurre una tua proposta, segue passo a passo le tue spiegazioni ed alla fine ne viene fuori un bell'oggetto. Vuol dire che il lavoro che si è fatto è stato fatto bene...un'informazione di ritorno farebbe quindi sicuramente piacere e sarebbe anche utile per migliorarsi.
      Grazie per il tuo intervento e per i complimenti alle palline, è vero, sono davvero carine! Un saluto a te ed uno a MMD...senza alcun rancore.

      Elimina