mercoledì 1 febbraio 2012

Maschere a puntate #1

L'idea per questo post me l'ha data Francesca, la mia ultima follower, che nel suo post di lunedì chiedeva dritte e consigli per le maschere di carnevale. Già, perché senza accorgercene è arrivato anche carnevale e molti bimbi lo festeggeranno a scuola, a casa, in piazza o per le strade.
Voi avete già pensato a qualcosa?
Io per quest'anno ancora no e aspetto le vostre idee. In cambio vi faccio vedere come me la sono cavata negli anni passati.

Se vi va mandatemi il link del post con cui suggerite qualche mascherina, lo segnalerò a tutte nel blog. L'idea mi è venuta or ora mentre scrivo, ora non so dirvi come, ma un modo lo troverò senz'altro.

Tornando al suggerimento del giorno, a cosa vi fanno pensare questi due colori?


Fuoco... fuoco... si, proprio ad un APE!

Un ape è stata qualche anno fa l'ispirazione che ho seguito per il primo costumino di carnevale di Elly.
Non aveva ancora compiuto un anno e il vestito probabilmente mi è venuto un pochino grande ma l'effetto è stato molto carino, qui la vedete in versione volo. Era il carnevale del 2005

Scusate l'oscuramento del viso ma l'accordo con papi per il blog
è di non far vedere i bimbi e devo rispettare la regola!

trattandosi di un vecchio lavoro non ho foto adatte per fare un vero e proprio tutorial ma cercherò di spiegarvi al meglio  come ho fatto.
Materiali: 
- Pannolenci giallo e nero
- Vecchie calze a rete
- Piccole strisce di velcro
- Filo metallico morbido
- Bottoncini automatici
- Se li trovate maglietta e calze nere della taglia del bambino. Io non le ho trovate e mi sono arrangiata con un mio paio di calze di lana nere

Procedimento:
Per il corpo dell'ape ho usato come modello un body di Elly, l'ho tagliato nel pannolenci giallo e cucito sulle spalle. Ho lasciato aperto il dietro e il sotto.  Per la chiusura sulla schiena, ho cucito il velcro sui due lembi, mentre sotto ho applicato gli automatici.
Ho ritagliato delle strisce nere e le ho cucite sul corpo giallo.
Per il pungiglione ho realizzato la forma, l'ho riempita con avanzi di stoffa e cucita sul sederino, così:


Per le ali ho realizzato la forma con del filo di ferro dolce e l'ho rivestita con un vecchio paio di calze chiare a rete. Poi ho cucito due striscioline di stoffa nera in corrispondenza della schiena per fissarle:


Siccome non trovavo una maglietta e delle calze nere, ho "sacrificato" un mio vecchio paio di calze di lana; la parte in fondo, privata del piede, l'ho cucita per le maniche.
La parte con il cavallo, opportunamente accorciata, l'ho usta come fossero pantaloni sopra quelli di Elly e poi l'ho vestita con il body da ape.

Non so se sono stata chiara ma è meno complicato di quel che sembra, soprattutto se si ha una macchina da cucire. Il pannolenci è fantastico perché non sfila.
Questo è il risultato finale, davanti...


... e dietro


guardate che carina insieme al suo compagnetto di nido:


Dopo nido e materna in coppia, ora stanno in classe insieme e sembra che siano ancora fidanzati!

A domani con un nuovo costume.
Buona serata a tutte
Cri - mmd

12 commenti:

  1. bellissimo e riuscito questo vestito!

    Se ti va, spulcia tra i miei post del carnevale... forse trovi qualche ispirazione o tutorial che ti può aiutare
    http://handmadecreativity.blogspot.com/search/label/carnevale

    Cioa, Taced

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, intanto in alto a sinistra ho linkato i tuoi tutorial per tutte. spero non ti dispiaccia.
      cri

      Elimina
  2. molto bello davvero. Poi io adoro il carnevale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Se hai qualche idea non dimenticare di segnalarmela

      Elimina
  3. davvero carino e anche facile da realizzare!!! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci vuole nemmeno molto. Per domani posterò il grillo.

      Elimina
  4. ciao Cri, grazie dei complimenti e grazie per esserti iscritta al mio Giveaway!
    Hei ma il costume da apina è bellissimo e tu sei stata bravissima!
    ma scusa una domanda...Elly sta per Elisa?
    Bhe se così fosse anche ti informo che anche la mia "bimba" ormai grandicella, si chiama Elisa...e così sarebbe l'ennesima cosa in comune!
    un abbraccio
    CRI

    RispondiElimina
  5. No, questa volta no.
    Sarebbe stato troppo!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ma che bella questa apetta!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, presto la posterò in versione Grillo!

      Elimina
  7. ciao... ho pubblicato in questi ultimi tre giorni le foto del carnevale 2012... se ti va, passa a dare uno sguardo... ciao
    taced

    RispondiElimina